Complementi d’arredo, come scegliere quelli giusti per la tua zona giorno
16064
post-template-default,single,single-post,postid-16064,single-format-standard,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,columns-3,qode-theme-ver-16.5,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Complementi d’arredo, come scegliere quelli giusti per la tua zona giorno

Complementi d'arredo

Complementi d’arredo, come scegliere quelli giusti per la tua zona giorno

Il soggiorno, con i suoi complementi d’arredo, è senza dubbio, se non la più importante, una delle principali zone di ogni casa. Spesso è la prima stanza che gli ospiti incontrano entrando, ed è probabilmente il luogo in cui ogni famiglia trascorre la maggior parte del tempo insieme.

Per queste ragioni è fondamentale scegliere al meglio gli elementi destinati ad essere collocati in questo spazio di vita.

A tale scopo, verifichiamo insieme come pianificare l’arredo e come scegliere i complementi d’arredo giusti per la zona giorno di una casa, sia essa in città, al mare in campagna o in montagna.

Pianifica bene la tua zona giorno

Se ti stai chiedendo come scegliere i complementi d’arredo del soggiorno una buona idea è, tanto per iniziare, quella di creare una piantina in modo da poter capire come questi possano adattarsi al meglio agli spazi disponibili.

È importante scegliere mobili di dimensioni corrette per la tua camera.

Se lo spazio a disposizione è di piccole dimensioni, elementi d’arredo enormi potranno sembrare decisamente ingombranti. Allo stesso modo, in una grande stanza piccole sedie e tavoli minuti potranno sembrare fuori luogo.

Nel caso di mobili condivisi, è fondamentale posizionarli in luoghi facilmente accessibili per garantire che tutta la famiglia possa utilizzarli. Ad esempio, posizionare il tavolino al centro della stanza è molto meglio che posizionarlo accanto a una sedia utilizzata solo da un individuo.

Arredare la casa: una necessità che si fa passione

Cambiare i complementi d’arredo non è oggi più intesa come una necessità, bensì come una scelta piacevole e divertente, anche in fase di trasloco. Introdurre ogni tanto soluzioni innovative porta in casa una ventata di novità, ci consente di stupire amici e parenti e andare oltre le convenzioni.

La carta, nella realizzazione dei complementi di arredo, è una soluzione assolutamente nuova, recente e stravagante, che risponde bene ai gusti e alle preferenze di tutti, permettendo di dare sfogo allo spirito creativo che alberga in ciascuno di noi.

Per realizzare arredi e mobili in carta, si utilizzano alcuni tipi di cartone ad alta resistenza al peso e alla pressione. I complementi di arredo così realizzati, pur essendo poco ingombranti e caratterizzati da piccoli spessori, sono dotati di incredibile leggerezza.

Si possono ottenere anche librerie di carta ad alta resistenza, lampade, sedie, separé e tanto altro ancora.

I complementi d’arredo in carta sono realizzati mediante una tecnica a incastro molto particolare, che rende visibili i singoli dettagli ed evita l’uso di collanti nocivi.

Inoltre il loro trasporto è facilitato perché sono leggeri ed anche volumi di imballaggio sono minimi.

Questo, come è facile intuire, va anche a vantaggio dei costi.

 

Ecosostenibile ed economica, personalizzabile con disegni e intarsi, a differenza di altri materiali la carta non è nociva. È per tutte queste ragioni che sempre più persone scelgono di puntare su complementi di arredo realizzati in questo materiale che conferisce leggerezza, praticità e movimento a qualsiasi ambiente.



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi confermare l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi